POLICLINICO GEMELLI IRCCS

UOC Riabilitazione e Medicina Fisica

Via della Pineta Sacchetti, 217
00168 Roma
Tel: 06 3015
email: urp@policlinicogemelli.it

Gemelli-neuroriabilitazione

DIPARTIMENTO INVECCHIAMENTO, ORTOPEDIA E RIABILITAZIONE

DIRETTORE: Francesco Landi

STAFF: Vincenzo Brandi, Paola Emilia Ferrara, Silvia Giovannini, Loredana Maggi

TEL SEGRETERIA: 06 3015 4459

LA STRUTTURA

Particolare attenzione è posta alla valutazione di tutte le aree problematiche del paziente da riabilitare. Tutti i pazienti ricoverati ricevono una valutazione multidimensionale (attraverso lo strumento di valutazione interRAI PAC) eseguita da persone con specifico training, che include una verifica dello stato funzionale e delle capacità cognitive, dello stato nutrizionale, del tono dell’umore e del comportamento. Questo tipo di valutazione è indispensabile per fornire una risposta globale ai bisogni del paziente e della sua famiglia.

In entrambe le unità riabilitative sono utilizzati protocolli e procedure standardizzati, codificati con apposite istruzioni operative. Il reparto si è anche dotato di linee guida per la gestione delle più comuni condizioni clinico-assistenziali, che tengono considerazione delle più valide evidenze scientifiche ad oggi disponibili. Il fine è quello di ottimizzazione delle risorse, indirizzando i pazienti a iter diagnostici quanto più mirati, evitando l’esecuzione di procedure ridondanti o peggio invasive.

Nei reparti di Riabilitazione geriatrica si ricoverano pazienti precedentemente ricoverati presso altre U.O. con patologie neurologiche, ortopediche o mediche necessitanti di trattamento riabilitativo (es. postumi frattura femore, postumi di ictus cerebri, polineuropatie periferiche) con i requisiti disposti dalle deliberazioni della Regione Lazio.

Il paziente viene valutato e seguito per tutta la degenza, da una equipe medica multidisciplinare composta dal geriatra, fisiatra, infermieri, fisioterapisti, logopedista, terapista occupazionale. Sulla base dei risultati della valutazione multidimensionale eseguita anche tramite uno strumento di terza generazione (Minimum Data Set dell’InterRai), delle condizioni cliniche e del deficit funzionale, viene sviluppato un programma-progetto riabilitativo seguito quotidianamente tramite l’utilizzo delle due palestre di cui è dotata l’unità.

PRINCIPALI PATOLOGIE E TRATTAMENTI

  • Postumi frattura femore,
  • Postumi di ictus cerebri,
  • Polineuropatie periferiche,
  • Sclerosi multipla
  • Malattia di Parkinson,
  • Malattia di Alzheimer,
  • Malattie dei nervi periferici,
  • Disturbi della memoria

TROVA IL CENTRO

CONTATTA IL CENTRO

Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

* Campi Obbligatori